Press Area > News
7/7/2014 - The first 20 years of the company Scimone Sframeli July 18 to 31
The company is preparing to celebrate Scimone Sframeli in Taormina, July 18 to 31, the first 20 years of their extraordinary work in the theater, in the same place where he debuted with the Nuncio on August 20, 1994 show then inserted into the program of Taormina Arte. The company Scimone Sframeli and Taormina Arte organized this special event, even in the absence of regional funds with the support of the Ministry of Heritage and Culture, the identification of European funds and the proceeds of the ticket, so experimenting with new models of cultural production. An event that celebrates the artistic collaboration of the two artists Messina Spiro Scimone author / actor and Francis Sframeli director / actor. An association that, to this day, represents an example of the theater company that stages its repertoire of contemporary drama, over the years become a landmark in Italy and abroad. July 18, according to a schedule of replicas that follows the chronology of debuts, will be presented the entire corpus of the performances of the two artists Messina (Nunzio, Bar, The Feast, The Courtyard, The envelope, Poles, Down) to witness a will read and study a work of twenty years commencing on the Sicilian language, and gradually refines and extends beyond the boundaries nazionali.La monograph presented in its entirety takes on the value of a crossing of the themes and characteristics of the company's work, in which writing by Spiro Scimone is closely linked to his own interpretation on the scene and, therefore, to work as an actor and director Francis Sframeli.Un 'unique opportunity, which will allow viewers to know, live and experience a creative work that is also "handicrafts" (writing, interpretation, staging, listening), in a stream alive and always present. A corollary of the monograph, July 31, is expected to the Historical Archives of Taormina a meeting open to the public - with the participation of critics, scholars, translators, filmmakers - in a Comparative labor and the experience of the company. An organic way to investigate the history of contemporary drama of the last 20 years, the magazine staff through the magnifying glass, but still very current, theatrical and creative universe of Scimone Sframeli. For the occasion in Taormina theater critics of national and regional publications most important recognition due to a pair of players after the first twenty years of their career. The artistic project also enjoys the important support ERSU and the International Centre for the Study of Performing Arts "Universiteatrali." From today you can buy in the stores and online Box Office Tickets for all performances that will take place at Palazzo dei Congressi Taormina. Also provided formulas subscriptions for those who want to follow the whole exhibition. Annulla modifiche Il tuo contributo sarà utilizzato per migliorare la qualità della traduzione e può essere mostrato agli utenti in modo anonimoContribuisciChiudiGrazie per l'invio. Definizioni di I primi 20 anni della compagnia Scimone Sframeli 18 -31 luglio La compagnia Scimone Sframeli si appresta a festeggiare a Taormina, dal 18 al 31 luglio, i primi 20 anni della loro straordinaria attività teatrale, nello stesso luogo dove debuttarono con Nunzio il 20 agosto del 1994, spettacolo allora inserito nel cartellone di Taormina Arte. La compagnia Scimone Sframeli e Taormina Arte hanno organizzato questo evento speciale, pur in assenza di fondi regionali grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, alla individuazione di fondi europei ed ai proventi di biglietteria, sperimentando così nuovi modelli di produzione culturale. Un evento che vuole celebrare il sodalizio artistico dei due artisti messinesi Spiro Scimone autore/attore e Francesco Sframeli regista/attore. Un sodalizio che, a tutt'oggi, rappresenta un esempio di compagnia teatrale che mette in scena il proprio repertorio di drammaturgia contemporanea, diventato negli anni un punto di riferimento in Italia e all’estero. Dal 18 luglio, secondo un calendario di repliche che segue la cronologia dei debutti, verrà presentato l’intero corpus degli spettacoli dei due artisti messinesi (Nunzio, Bar, La festa, Il cortile, La busta, Pali, Giù) a testimonianza di una volontà di lettura e approfondimento di un lavoro ventennale che parte dalla lingua siciliana e, via via, si affina e travalica i confini nazionali.La monografia presentata nella sua interezza assume il valore di un attraversamento dei temi e delle caratteristiche del lavoro della compagnia, in cui la scrittura di Spiro Scimone è strettamente connessa alla sua stessa interpretazione sulla scena e, quindi, al lavoro di attore e regista di Francesco Sframeli.Un’occasione unica, che consentirà agli spettatori, di conoscere, vivere e sperimentare un lavoro di creazione che è anche “artigianato” (scrittura, interpretazione, messa in scena, ascolto), in un flusso vivo e sempre attuale. A corollario della monografia, il 31 luglio, è previsto all’Archivio Storico di Taormina un incontro aperto al pubblico - con la partecipazione anche di critici, studiosi, traduttori, registi - in un confronto comparativo sul lavoro e l’esperienza della compagnia. Un modo organico per indagare la storia della drammaturgia contemporanea degli ultimi 20 anni, rivista attraverso la lente di ingrandimento personale, ma sempre attualissima, dell’universo teatrale e creativo di Scimone Sframeli. Per l’occasione saranno a Taormina i critici teatrali della testate nazionali e regionali più importanti: un riconoscimento dovuto alla coppia di attori dopo i primi venti anni della loro brillante carriera. Il progetto artistico altresì gode dell’importante sostegno dell’ERSU e del Centro Internazionale di Studi sulle Arti Performative “Universiteatrali”.Da oggi è possibile acquistare nei punti vendita Box Office e online i biglietti per tutti gli spettacoli che si svolgeranno al Palazzo dei Congressi di Taormina. Previste anche formule di abbonamenti per coloro che intendono seguire tutta la rassegna.Sinonimi di I primi 20 anni della compagnia Scimone Sframeli 18 -31 luglio La compagnia Scimone Sframeli si appresta a festeggiare a Taormina, dal 18 al 31 luglio, i primi 20 anni della loro straordinaria attività teatrale, nello stesso luogo dove debuttarono con Nunzio il 20 agosto del 1994, spettacolo allora inserito nel cartellone di Taormina Arte. La compagnia Scimone Sframeli e Taormina Arte hanno organizzato questo evento speciale, pur in assenza di fondi regionali grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, alla individuazione di fondi europei ed ai proventi di biglietteria, sperimentando così nuovi modelli di produzione culturale. Un evento che vuole celebrare il sodalizio artistico dei due artisti messinesi Spiro Scimone autore/attore e Francesco Sframeli regista/attore. Un sodalizio che, a tutt'oggi, rappresenta un esempio di compagnia teatrale che mette in scena il proprio repertorio di drammaturgia contemporanea, diventato negli anni un punto di riferimento in Italia e all’estero. Dal 18 luglio, secondo un calendario di repliche che segue la cronologia dei debutti, verrà presentato l’intero corpus degli spettacoli dei due artisti messinesi (Nunzio, Bar, La festa, Il cortile, La busta, Pali, Giù) a testimonianza di una volontà di lettura e approfondimento di un lavoro ventennale che parte dalla lingua siciliana e, via via, si affina e travalica i confini nazionali.La monografia presentata nella sua interezza assume il valore di un attraversamento dei temi e delle caratteristiche del lavoro della compagnia, in cui la scrittura di Spiro Scimone è strettamente connessa alla sua stessa interpretazione sulla scena e, quindi, al lavoro di attore e regista di Francesco Sframeli.Un’occasione unica, che consentirà agli spettatori, di conoscere, vivere e sperimentare un lavoro di creazione che è anche “artigianato” (scrittura, interpretazione, messa in scena, ascolto), in un flusso vivo e sempre attuale. A corollario della monografia, il 31 luglio, è previsto all’Archivio Storico di Taormina un incontro aperto al pubblico - con la partecipazione anche di critici, studiosi, traduttori, registi - in un confronto comparativo sul lavoro e l’esperienza della compagnia. Un modo organico per indagare la storia della drammaturgia contemporanea degli ultimi 20 anni, rivista attraverso la lente di ingrandimento personale, ma sempre attualissima, dell’universo teatrale e creativo di Scimone Sframeli. Per l’occasione saranno a Taormina i critici teatrali della testate nazionali e regionali più importanti: un riconoscimento dovuto alla coppia di attori dopo i primi venti anni della loro brillante carriera. Il progetto artistico altresì gode dell’importante sostegno dell’ERSU e del Centro Internazionale di Studi sulle Arti Performative “Universiteatrali”.Da oggi è possibile acquistare nei punti vendita Box Office e online i biglietti per tutti gli spettacoli che si svolgeranno al Palazzo dei Congressi di Taormina. Previste anche formule di abbonamenti per coloro che intendono seguire tutta la rassegna.Esempi per I primi 20 anni della compagnia Scimone Sframeli 18 -31 luglio La compagnia Scimone Sframeli si appresta a festeggiare a Taormina, dal 18 al 31 luglio, i primi 20 anni della loro straordinaria attività teatrale, nello stesso luogo dove debuttarono con Nunzio il 20 agosto del 1994, spettacolo allora inserito nel cartellone di Taormina Arte. La compagnia Scimone Sframeli e Taormina Arte hanno organizzato questo evento speciale, pur in assenza di fondi regionali grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, alla individuazione di fondi europei ed ai proventi di biglietteria, sperimentando così nuovi modelli di produzione culturale. Un evento che vuole celebrare il sodalizio artistico dei due artisti messinesi Spiro Scimone autore/attore e Francesco Sframeli regista/attore. Un sodalizio che, a tutt'oggi, rappresenta un esempio di compagnia teatrale che mette in scena il proprio repertorio di drammaturgia contemporanea, diventato negli anni un punto di riferimento in Italia e all’estero. Dal 18 luglio, secondo un calendario di repliche che segue la cronologia dei debutti, verrà presentato l’intero corpus degli spettacoli dei due artisti messinesi (Nunzio, Bar, La festa, Il cortile, La busta, Pali, Giù) a testimonianza di una volontà di lettura e approfondimento di un lavoro ventennale che parte dalla lingua siciliana e, via via, si affina e travalica i confini nazionali.La monografia presentata nella sua interezza assume il valore di un attraversamento dei temi e delle caratteristiche del lavoro della compagnia, in cui la scrittura di Spiro Scimone è strettamente connessa alla sua stessa interpretazione sulla scena e, quindi, al lavoro di attore e regista di Francesco Sframeli.Un’occasione unica, che consentirà agli spettatori, di conoscere, vivere e sperimentare un lavoro di creazione che è anche “artigianato” (scrittura, interpretazione, messa in scena, ascolto), in un flusso vivo e sempre attuale. A corollario della monografia, il 31 luglio, è previsto all’Archivio Storico di Taormina un incontro aperto al pubblico - con la partecipazione anche di critici, studiosi, traduttori, registi - in un confronto comparativo sul lavoro e l’esperienza della compagnia. Un modo organico per indagare la storia della drammaturgia contemporanea degli ultimi 20 anni, rivista attraverso la lente di ingrandimento personale, ma sempre attualissima, dell’universo teatrale e creativo di Scimone Sframeli. Per l’occasione saranno a Taormina i critici teatrali della testate nazionali e regionali più importanti: un riconoscimento dovuto alla coppia di attori dopo i primi venti anni della loro brillante carriera. Il progetto artistico altresì gode dell’importante sostegno dell’ERSU e del Centro Internazionale di Studi sulle Arti Performative “Universiteatrali”.Da oggi è possibile acquistare nei punti vendita Box Office e online i biglietti per tutti gli spettacoli che si svolgeranno al Palazzo dei Congressi di Taormina. Previste anche formule di abbonamenti per coloro che intendono seguire tutta la rassegna.See alsoTraduzioni di I primi 20 anni della compagnia Scimone Sframeli 18 -31 luglio La compagnia Scimone Sframeli si appresta a festeggiare a Taormina, dal 18 al 31 luglio, i primi 20 anni della loro straordinaria attività teatrale, nello stesso luogo dove debuttarono con Nunzio il 20 agosto del 1994, spettacolo allora inserito nel cartellone di Taormina Arte. La compagnia Scimone Sframeli e Taormina Arte hanno organizzato questo evento speciale, pur in assenza di fondi regionali grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, alla individuazione di fondi europei ed ai proventi di biglietteria, sperimentando così nuovi modelli di produzione culturale. Un evento che vuole celebrare il sodalizio artistico dei due artisti messinesi Spiro Scimone autore/attore e Francesco Sframeli regista/attore. Un sodalizio che, a tutt'oggi, rappresenta un esempio di compagnia teatrale che mette in scena il proprio repertorio di drammaturgia contemporanea, diventato negli anni un punto di riferimento in Italia e all’estero. Dal 18 luglio, secondo un calendario di repliche che segue la cronologia dei debutti, verrà presentato l’intero corpus degli spettacoli dei due artisti messinesi (Nunzio, Bar, La festa, Il cortile, La busta, Pali, Giù) a testimonianza di una volontà di lettura e approfondimento di un lavoro ventennale che parte dalla lingua siciliana e, via via, si affina e travalica i confini nazionali.La monografia presentata nella sua interezza assume il valore di un attraversamento dei temi e delle caratteristiche del lavoro della compagnia, in cui la scrittura di Spiro Scimone è strettamente connessa alla sua stessa interpretazione sulla scena e, quindi, al lavoro di attore e regista di Francesco Sframeli.Un’occasione unica, che consentirà agli spettatori, di conoscere, vivere e sperimentare un lavoro di creazione che è anche “artigianato” (scrittura, interpretazione, messa in scena, ascolto), in un flusso vivo e sempre attuale. A corollario della monografia, il 31 luglio, è previsto all’Archivio Storico di Taormina un incontro aperto al pubblico - con la partecipazione anche di critici, studiosi, traduttori, registi - in un confronto comparativo sul lavoro e l’esperienza della compagnia. Un modo organico per indagare la storia della drammaturgia contemporanea degli ultimi 20 anni, rivista attraverso la lente di ingrandimento personale, ma sempre attualissima, dell’universo teatrale e creativo di Scimone Sframeli. Per l’occasione saranno a Taormina i critici teatrali della testate nazionali e regionali più importanti: un riconoscimento dovuto alla coppia di attori dopo i primi venti anni della loro brillante carriera. Il progetto artistico altresì gode dell’importante sostegno dell’ERSU e del Centro Internazionale di Studi sulle Arti Performative “Universiteatrali”.Da oggi è possibile acquistare nei punti vendita Box Office e online i biglietti per tutti gli spettacoli che si svolgeranno al Palazzo dei Congressi di Taormina. Previste anche formule di abbonamenti per coloro che intendono seguire tutta la rassegna. Google Traduttore per il Business:Translator ToolkitTraduttore di siti webStrumento a supporto dell'export Trascina e rilascia il file o il link qui per tradurre il documento o la pagina web. Trascina e rilascia il link qui per tradurre la pagina web. Il tipo di file che rilasci non è supportato. Prova altri tipi di file. Il tipo di link che rilasci non è supportato. Prova altri tipi di link. Disattiva traduzione istantaneaInformazioni su Google TraduttorePer cellulariPrivacyGuidaInvia commenti